Bastano carta e colori: come far divertire i bambini

In questo appuntamento di #LontaniMaVicini... in famiglia! ti daremo qualche idea per regalare ai tuoi figli ore di intrattenimento creando qualcosa a partire dagli oggetti più comuni come carta, colori e bastoncini di legno. Per riscoprire la creatività anche fuori dagli iperstimoli tecnologici

Non esiste solo una strada tecnologica per stimolare la creatività dei tuoi figli. Né devi cercare a tutti i costi qualcosa di stupefacente. Dopotutto viviamo in una società iper-connessa e satura di stimoli. E, allora, può essere utile proporre  alcuni passatempi semplici, in cui non c’è nessun dispositivo da utilizzare, niente da scaricare, nessun account da creare. Perché moltissimi oggetti banali, come i cartoni delle uova, tubi della carta igienica o comunissimi fogli di carta possono diventare giochi divertentissimi. In questo articolo abbiamo raccolto le migliori risorse che – con istruzioni passo-passo – guideranno i tuoi bambini nella loro realizzazione. Sono passatempi che permettono a una mente in evoluzione di gestire il tempo del gioco in autonomia e di rilassarsi dopo ore passate davanti a uno schermo.

Come creare un pulcino dal nulla? Le proposte di Sitly.it. Questo sito ti proporrà una lista infinita di giochi da realizzare con cartoni delle uova, tubi di carta igienica, pasta, cannucce, legnetti dei ghiaccioli. Le istruzioni sono pensate per ispirare le babysitter nel loro lavoro, ma non preoccuparti: i disegni che troverai sono facili da interpretare anche per un bambino di 6 anni. Se però vuoi accompagnare i tuoi figli passo per passo verso la realizzazione del loro universo di carta e colori, ti consigliamo di leggere questo articolo che racconta l’approccio Montessori a questo tipo di attività. Niente di troppo complicato, ma puoi trovare alcuni accorgimenti interessanti come dare i materiali in piccole quantità, offrire poche alternative sui giochi da realizzare e poi lasciarli liberi!

Istruzioni a misura di bambino. Come ritrovare le puntate di Art Attack. La trasmissione Rai era una delle migliori: era in grado di guidare anche i più piccoli verso la creazione di qualunque oggetto. Oggi è difficile rivedere le puntate sui canali ufficiali ma, seguendo l’hashtag #artattackita su YouTube, è possibile recuperare la moltissime puntate.

L’arte di realizzare oggetti di carta su Pinterest. Questo social network dedicato ai creativi offre video per realizzare dinosauri, farfalle, animaletti di ogni genere. Per guidarti tra le migliaia di proposte ti suggeriamo di navigare il canale “attività d’arte per bambini” con utili filtri per scegliere le attività in base all’età dei tuoi bambini, oppure “lavoretti scuola materna” o, ancora, “lavoretti primavera bambini”.

Aeroplanini per tutti i gusti, per diventare veri piloti di cellulosa. Far librare in volo un oggetto è indubbiamente divertente. Ma non esiste un solo tipo di aeroplanino di carta: alcuni sono in grado di fare giri della morte, altri di percorrere lunghe distanze. Questo canale YouTube offrirà ai tuoi figli decine e decine di modelli, dai più semplici (livello start), a quelli per professionisti (livello pro).

La tradizione e il divertimento: ecco gli origami. In questo caso si parla di autentiche creazioni visive, a cui dar forma piegando fogli di carta quadrati, senza strappi né forbici. Gli origami sono una tecnica giapponese con una valenza sacra e centinaia di anni di tradizione: con un numero di limitato di tecniche di piegatura si possono realizzare infiniti oggetti, anche i più complessi. È un passatempo adatto anche ai ragazzi più grandi perché serve pazienza e disciplina, ma la soddisfazione è tanta: gli oggetti creati trasuderanno un senso di perfezione. Per introdurre i tuoi figli in questo mondo, ti segnaliamo diversi siti:

  • Creareconlacarta.it. È una delle risorse più complete, con origami per principianti, tantissime categorie fino ad arrivare ad architetture tridimensionali di carta per chi ha già acquisito dimestichezza. Le immagini con le istruzioni possono essere stampate, così i tuoi figli potranno fare a meno della tecnologia.
  • Origami Plus presenta istruzioni sia attraverso le immagini sia con video. Contiene anche creazioni non comuni ed è utile se i tuoi bambini sanno già costruire la classica gru e vogliono avventurarsi in questo mondo.
  • Origami Club. Possiamo considerarla l’enciclopedia del genere, suddivisa in tantissime categorie (natura, fiori, cibo, animali, mobili ecc.) e segnalazioni delle “ultime novità”. Non è un sito bellissimo a vedersi e – purtroppo – non è in lingua italiana, ma se i tuoi figli sono appassionati, qui avranno una fonte d’ispirazione illimitata.

Quando basta colorare per divertirsi. Se invece i tuoi bambini sono troppo piccoli per lasciarsi andare in peripezie artistiche, puoi farli scatenare con semplici disegni da colorare. A questo proposito, coloratutto.it è uno dei siti più completi. Qui troverai tantissimi tracciati: animali, personaggi dei cartoni animati, macchinine e gli oggetti più disparati. Non dovrai far altro che stampare i loro soggetti preferiti.

E tu? Quali sono le attività semplici e appaganti che amano fare i tuoi figli?

.post-full .post-header {background-position: 50% 100% !important;}