I migliori canali Youtube per intrattenere i bambini

Sei un genitore e cerchi spunti per impegnare in modo costruttivo il tempo dei tuoi bimbi in casa? Su VoceArancio ogni settimana una raccolta di idee per te nel nostro nuovo spazio #LontaniMaVicini... in famiglia! Partiamo dalle mille risorse di Youtube, con i nostri consigli su 6 canali da non perdere per imparare, disegnare e divertirsi.

Conosci sicuramente Youtube: lo usi per cercare video musicali, interviste e approfondimenti, ma anche per imparare a truccarti, appendere un chiodo, preparare il pane in casa. Per i bambini è diverso: la piattaforma video di Google è un modo come un altro per trovare qualcosa di interessante da fare, fermarsi, ripartire. Play, pause e skip fanno parte del gioco, i “curator” di video per ragazzi sono consapevoli di questa dinamica:  usare il “tubo” solo per proporre i classici cartoni fa scattare la noia.

Per questo primo appuntamento di #LontaniMaVicini in famiglia  abbiamo quindi selezionato 6 canali da non perdere che garantiscono un intrattenimento genuino, stimolando la creatività. Il tutto in sicurezza, per una fruizione in autonomia.

Così lasci i tuoi figli in buone mani… e anche tu puoi rilassarti un po’!

  1. Laura Carusino, tra fiabe, lavoretti e musica. La popolare conduttrice della trasmissione “L’albero azzurro” cura un ottimo canale YouTube. Qui trovi pillole video che vanno dai 4 ai 10 minuti. Ma la breve durata dei contenuti non deve trarti in inganno: Laura insegna come realizzare piccoli oggetti, giochi e c’è spazio anche per le canzoni e le storie. Tutti contenuti che stimolano la creatività.
  2. Il canale GBR, spunti per giocare in casa e all’aperto. Queste tre lettere significano “Giochi per Bambini e Ragazzi”. Qui puoi trovare video a metà strada tra tutorial e “reality familiare”. I contenuti durano dai 15 ai 20 minuti. La famiglia protagonista di questo canale scarta giocattoli, crea nuovi giochi da tavolo e si inventa “cose da fare”. Le attività proposte possono essere svolte in autonomia dai bambini. Vengono raccontate in modo “corale” per trasmettere un’idea di divertimento: in GBR non ci sono solo istruzioni, quindi, ma anche le dinamiche di gioco. Unica accortezza: le attività di questo canale sono mediamente più “rumorose” di quelle presentate da Laura Carusino ed esigono un po’ di spazio in più.
  3. Imparare l’inglese e fare attività fisica con Jack Hartmann. Con canzoni, esercizi e grafiche questo canale permette ai bambini di “scaricare un po’ di energia” e allenare una lingua straniera. Con alcuni espedienti visivi, le parole nuove vengono mostrate a grandi caratteri per permettere ai più piccoli di riprodurne la grafia. I colori accesi di questi piccoli video (in media 3-4 minuti), non devono far storcere il naso: l’approccio del canale è molto efficace nella didattica. Si tratta però di un’attività che richiede di cantare e muoversi, quindi può non essere adatta se avete bisogno di silenzio.
  4. Per far rilassare i più piccoli: Bari Koral Yoga for Kids. Non tutti gli esercizi fisici (importanti per la salute) producono salti e rumore. Questo canale guiderà i tuoi bambini in pratiche di mindfulness, rilassamento, respirazione e yoga. È un ottimo modo per avvicinare i più piccoli al mondo dell’equilibrio mentale. Gli esercizi possono far parte di una routine mattutina e, anche se in inglese, sono comprensibili grazie alla grafica cartoon che spiega tutti i passaggi.
  5. Con Fraffrog e Richard HTT si impara a disegnare. I canali che ti abbiamo consigliato finora possono annoiare i bambini oltre i 10 anni. Ma ciò non significa che per i pre-adolescenti non ci siano contenuti stimolanti. Il disegno è un hobby che permette di acquisire manualità e capacità immaginative e questi due artisti digitali sono un ottimo punto di partenza. Fraffrong farà scoprire tante tecniche, dalla scultura alla computer grafica, passando dalle penne colorate. Richard HTT invece è più “didattico” e focalizzato sull’illustrazione, con un tocco “manga”.
  6. Per affrontare i temi pre-adolescenziali: Orion Web Dubbing. Questo canale è una risorsa preziosa, perché traduce in italiano contenuti di canali come Domincs, famosi per dare consigli utili ai ragazzi che entrano nella delicata fase pre-adolescenziale. Vengono affrontati temi come il rapporto con i genitori, la gestione della rabbia, il rapporto con i vicini di casa e l’affrontare le proprie paure. Consigli molto utili, soprattutto in un periodo di “reclusione” forzata in famiglia!

Non dimenticare la sicurezza. Su YouTube i contenuti inappropriati non mancano e fare grandi scorpacciate di filmati, in ogni caso, non è salutare. Ecco perché, prima di lasciarli navigare, ti consigliamo di installare sullo smartphone o il tablet dei vostri figli YouTube Kids: è l’app del “tubo” specifica per i più piccoli e consente ai genitori di bloccare contenti, impostare timer di utilizzo o di limitare l’accesso. Inoltre offre un’utile funzione “esplora” che permette di scoprire nuovi contenuti in sicurezza.

Prova questi video con i tuoi figli e dacci il tuo parere nei commenti!