Idee smart per proteggervi dai furti in città

Casseforti portatili, sistemi antifurto per laptop, lucchetti smart, borse antiscippo: una guida alle migliori soluzioni per proteggere i nostri effetti personali, tecnologici e non

Smartphone, computer portatili, magari anche una macchina fotografica. Capita spesso di girare con addosso centinaia, se non migliaia, di euro in tecnologia. E può bastare un attimo di distrazione per esporli al rischio di potenziali furti: dai viaggi su treni o mezzi pubblici all’armadietto della palestra. Ma niente allarmismi: con questa nostra guida di VoceArancio vi segnaliamo come, con piccoli deterrenti, è possibile ridurre i rischi.

Una cassaforte portatile per chiavi, smartphone e portafogli. Con un investimento inferiore a 30 euro è possibile comprare una piccola scatola alta 24 cm e larga 12 cm, protetta da una combinazione a quattro cifre. È una dimensione perfetta per zaini e valigie. Il prodotto che consigliamo è il Master Lock Nomade, una cassaforte con due caratteristiche interessanti. È dotata di un cavo antitaglio per essere legata all’interno dello zaino o a un tavolo e ha un foro per far passare cuffie e cavo caricabatterie. In questo modo potrete lasciare lo smartphone in carica anche in un luogo di cui non vi fidate completamente.

Un lucchetto intelligente, con sensore per impronte digitali. Soprattutto in palestra o in piscina è necessario separarsi dai beni personali per lasciarli in un armadietto. A volte sta a voi acquistare un lucchetto sicuro, con una seccatura in più: dover portare con sé altre chiavi, con il rischio di dimenticarle. Per fortuna oggi esistono lucchetti che si controllano con un’app (che avvisa quando è stato aperto, come fosse un antifurto) e dotati con un sensore per le impronte digitali (come quello degli smartphone). Un modello interessante è offerto da Decdeal e costa poco meno di 40 euro. Può essere utile anche per legare con maggiore sicurezza la vostra bicicletta.

Zaini e borse pensati per la sicurezza in città. I prodotti Pacsafe sono perfetti per muoversi e viaggiare, portando con sé laptop o tablet: marsupi, zaini e borse di molte dimensioni con caratteristiche che rendono più difficoltoso frugare all’interno e rubare gli oggetti contenuti. Innanzitutto le zip hanno un sistema di blocco che limita la possibilità di aprirle mentre siete distratti e il tessuto usato per la realizzazione è antitaglio. Le tracolle possono essere sganciate facilmente e bloccate – per esempio – alla gamba di un tavolo mentre siete in un bar. Inoltre tutte le tasche esterne sono schermate Rfid per evitare furti di denaro dalle carte di credito. I prezzi variano da 50 euro per i marsupi a 100 euro per uno zaino di piccole dimensioni fino a 150 per i modelli più grandi.

Aumentare la sicurezza dei computer portatili. Se usate spesso il vostro laptop in bar o luoghi pubblici e volete limitare le possibilità di furto allora potete affidarvi al lucchetto Microsaver 2.0 di Kensington che si aggancia al vostro portatile e, con un cavo antitaglio, può essere agganciato a tavoli o panche. Questa soluzione costa circa 30 euro. Ma, insieme alla sicurezza fisica, è sempre utile avere una protezione antifurto software. Prey Project è una delle suite più complete: permette di tracciare un dispositivo in caso di furto, di attivare le webcam per raccogliere prove, di tracciare gli spostamenti del device poichè questo software continuerà a comunicare con voi nonostante sia stato rubato. Può, inoltre, far partire allarmi, leggere le reti wifi nei dintorni per avere una posizione di massima e può cancellare il disco rigido per evitare che qualcuno entri in contatto con i vostri dati personali. Prey funziona sui computer portatili, sugli smartphone e sui tablet.

E quali sono le vostre strategie per proteggervi dai furti in città? Avete provato le nostre soluzioni? Raccontatecelo nei commenti.