Natale, risparmiare sui regali giocando d’anticipo

La festività più amata dell'anno si avvicina. Tra Black Friday, Cyber Monday e le applicazioni per avere sconti e coupon, è aperta la caccia all'occasione

Natale vi sembra ancora lontano? In realtà, come avrete percepito nelle vie dello shopping della vostra città,  il 25 dicembre è alle porte e la campagna regali può dirsi ufficialmente aperta. Stando a una ricerca fatta da eBay lo scorso anno, la spesa media complessiva dei consumatori italiani è stata di 216 euro a persona, per comprare nove regali ciascuno per mogli, mariti, fidanzate, figli, amici e parenti, un’ondata sull’economia da 8 miliardi di euro per 327 milioni di doni. Insomma, al richiamo del Natale non si sfugge. Probabilmente ogni anno lo affrontate con la sofisticata arte della procrastinazione, rinviando fino all’ultima settimana (o giorno) utile gli acquisti, chiudendo le feste sempre col buon proposito di non ridurvi mai più all’ultimo momento. Quest’anno potreste davvero seguirlo, quel proposito sempre tradito, scegliendo finalmente di giocare d’anticipo, anche perché avendo più tempo a disposizione non solo si ragiona meglio e si fanno regali più utili, ma si riesce anche a risparmiare.

Black Friday: il calcio d’inizio. La prima grande occasione da sfruttare cade come sempre l’ultimo venerdì di novembre, il «Black Friday» importato dagli Stati Uniti come tradizione dello shopping pre-natalizio (e post Thanksgiving), la giornata di super sconti che dà l’avvio alle festività: quest’anno cade il 29 novembre. Tutte le grandi piattaforme online, da Amazon a eBay, fanno una grande campagna di promozioni, che possono andare da un minimo di 5% a un massimo di 70%. Il Black Friday è il giorno ideale per fare un gran colpo, insomma. Anche catene più tradizionali, come Euronics o Mediaworld, sono da monitorare per chi è a caccia di occasioni.

Cyber Monday: il lunedì degli affari. Da non farsi sfuggire anche il fratello minore del Black Friday, il più recente Cyber Monday, altra giornata di grandi sconti, in questo caso limitata alle grandi piattaforme di e-commerce (non solo Amazon ma anche eBay, ePrice, Zalando, Asos), che quest’anno cade il 2 dicembre. In giornate come Black Friday e Cyber Monday è bene raddoppiare l’attenzione quando si fa shopping online, come consiglia anche il decalogo dell’Unione Nazionale Consumatori. Tra i suggerimenti: controllare sempre il prezzo finale e la data di consegna. Altre avvertenze da seguire: fare sempre un confronto in tempo reale tra le diverse piattaforme prima di finalizzare l’acquisto e iscriversi in anticipo ad alert e newsletter, per avere una visuale chiara sugli sconti più convenienti.

Cacciatori di sconti. Una volta passati Black Friday e Cyber Monday, non disperate, non saranno finite le vostre occasioni per risparmiare. Il mondo delle app e delle piattaforme digitali ha qualche alleato per aiutare anche i più incalliti procrastinatori. Il primo di cui vale la pena parlare si chiama Check Bonus ed è un’applicazione smartphone da portarsi sempre in giro durante lo shopping. Mentre siete dentro i negozi (sono in tutto 2000 convenzionati in Italia) Check Bonus vi propone in tempo reale sconti e promozioni da usare al momento di pagare. WikiDeal invece è un’aggregatore di coupon, offerte e buoni sconto digitali: funziona come un motore di ricerca per scandagliare oltre 2000 piattaforme (comprese le più grandi e famose) alla ricerca di sconti da usare per lo shopping digitale. Se volete qualcosa di iper locale e connesso al territorio, provate con Xtribe, un’app italiana che funziona come un geomarketplace della tua città, dove vendere, comprare, barattare prodotti e servizi, facendo riferimento ai piccoli negozi vicino casa vostra.

Che tipo di acquirenti natalizi siete? Giocate d’anticipo o siete sempre in ritardo? Raccontatecelo nei commenti.