Regali di Natale, i migliori siti di e-commerce per risparmiare

Dai vestiti fino ai gadget più originali, una guida per acquistare online i nostri doni, evitando inconvenienti spiacevoli

Il trend è globale, acquistiamo sempre di più online. Basta guardare i dati sull’ultimo Black Friday, con un giro d’affari che, solo in Italia, ha superato il miliardo. Online possiamo confrontare offerte, visitare migliaia di cataloghi o lasciarci ispirare per le idee più originali per i nostri regali. Ecco i nostri consigli per evitare i principali rischi, ovvero:

  • Che il regalo non sia restituibile.
  • Che il nostro pacco non arrivi in tempo o non arrivi del tutto.
  • Che il corriere non ci trovi al momento della consegna.

Anche online vale il “diritto di recesso. Disciplinato dal Codice del consumo, il diritto di recesso non è una concessione dei singoli siti, ma è obbligatorio. Potete sempre restituire qualunque bene acquistato online fino a 14 giorni dopo la ricezione del pacco (non contano quindi i tempi di spedizione). La faccenda potrebbe complicarsi solo se avete acquistato qualcosa da un sito extra Unione Europea, dove far valere i vostri diritti può non essere scontato.

Tempi di consegna, meglio essere prudenti. In prossimità delle feste natalizie è naturale che ci siano picchi di ordini da parte degli eCommerce, che possono rallentare la ricezione dei pacchi. Di, solito, questo tipo di inconveniente è segnalato dai siti. Ma meglio essere prudenti e darsi 2-3 giorni di margine in più, oppure scegliere la “consegna espressa”. Se invece non avete altra scelta che affidarvi al last minute, meglio optare per catene che prevedono il ritiro in negozio, di solito più rapido, o scegliere soluzioni come Amazon Prime, che offre la consegna in un giorno lavorativo. Consegna anche se altrove. Anche alcuni portali di e-commerce la offrono, ma non su tutto il catalogo. Se invece non potete essere in casa al momento della ricezione, può aiutarvi Indabox, un servizio che affida il vostro pacco a esercizi locali o supermercati convenzionati. Costa tre euro a consegna, ma il primo ritiro è gratis. Se Amazon offre una scelta immensa, ciò che manca – forse – è l’ispirazione. Che potete trovare su eCommerce che vendono solo alcune categorie di prodotti.

Per regali da indossare. I più celebri e affidabili sono Asos, Yoox e Zalando, ma se volete qualcosa di personalizzato, potete optare per siti come Lanieri, che permettono di configurare capi da uomo con grande facilità. Mommut invece è un outlet dedicato ai bambini. L’app di Privalia invece può far comodo, se cercate capi scontati.

Qualcosa per la casa. Un’altra scelta vincente è puntare sull’arredamento casalingo. Allora LOVEThESIGN e Designrepublic sono siti da visitare per trovare ispirazione. Se siete in cerca di offerte, allora l’iscrizione a Westwing può salvarvi. Anche la sezione regali di Maisons du Monde offre spunti interessanti.

Se siete in cerca di originalità. Potete affidarvi alla community di artigiani che vendono attraverso Etsy oppure a Troppotogo, che ospita ogni tipo di gadget.

E per la tecnologia? Scelta apparentemente facile, ma insidiosa. È la merce più facile da trovare online e se volete affidarvi ai comparatori di prezzi, un buon aggregatore è Pagomeno.it, che incrocia anche feedback degli utenti ed evitare così di essere truffati. Se invece il motore di ricerca vi ha portati su un sito poco conosciuto con un’offerta conveniente, non è facile assicurarsi non venda merce contraffatta o che non evada le tasse (come il famoso caso di Gli Stockisti. Potete tutelarvi installando l’estensione per browser Web of Trust che, alimentata dagli utenti, vi segnalerà se i siti che visitate sono affidabili.

L’alternativa gift card. Se siete proprio a corto di idee, un buono da spendere non viene mai disprezzato. Anche in questo caso, con Amazon si va sul sicuro, ma siti come Giftiamo offrono una collezione di marche e negozi, che includono anche le esperienze, musei e concerti di Musement. E, se volete offrire una vacanza per regalo, anche AirBnb ha le sue gift card, che hanno un vantaggio ulteriore: non hanno data di scadenza.

Come fare per i pagamenti? Quando acquistate online è sempre consigliabile generare un numero di carta virtuale, valido solo per il singolo checkout. In questo modo non vi esporrete a rischi esponendo i vostri dati bancari. Se ciò non è possibile, conviene usare sistemi di pagamento come Paypal, sui quali caricare solo il credito necessario.

Voi dove comprerete i vostri regali quest’anno? Avete già dei portali preferiti  per acquistarli online?